HD
Marco Zappa - CuiTémpCheTira (Radio file) - Mx3.ch

CuiTémpCheTira (Radio file)

18 plays
Chanson
33 tracks

More information

Added on 25 April 2020

Year of creation
2020
Label
MZProduzioni

Credits and thanks

MarcoZappa: Voce, Chitarra acustica, Clarinetto, Pianoforte, Contrabbasso, Batteria, Percussioni, Banjo, Organo Hammond, Violyra
ElenaZappa: riprese video, coro, allestimenti

CuiTèmpCheTìra (MarcoZappa, liberamente da fb, 1.4.2020)

La pandemia ha messo in ginocchio molte piccole imprese e molti artigiani.
Prendendo lo spunto da un racconto ironico letto su fb, in cui si auspica che si riprenda ad acquistare di nuovo a chilometro zero, dando nuovo impulso all’economia e all’artigiano “sotto casa”, invece di voler investire sempre altrove, per poter guadagnare di più, sfruttando mano d’opera a basso costo, questo brano descrive ironicamente il “viaggio” di una banconota di 100 franchi che, passando di mano in mano, permette a molte persone di pagare i propri debiti.
Nello stesso tempo, anche la piccola economia locale può riprendere la sua importante funzione.

Cui tèmp che tira!
Intro.

Un milionari da passacc,
entra nell’unico hotel… vèrt dal paés,
e aspetta… Francesca, in una stanza
e’l lasa 100 franc
sül bancon dall’entrada.

Il padrone dell’hotel
da nascundon, in tant ch’l spécia
al tö sü sti soldi e’l curr…
e’l curr a pagaa al so debit:
la carna dal macelar.

Cui tèmp che tira
quanti debiti,
L’è mei pagai
fin che gh’è chi sti franc!

Al macélar non crede ai suoi occhi,
con ‘sti 100 franc ch’el sa tröva in man
e’l curr, e’l curr anca lü
dal paésan che g’eva dai al ciügn.

Strum.
Sübit, al paésan, apena ciapat sti soldi,
al tö sü la so bici e i a porta dal murnée,
dal mugnaio, per pagare la farina,
al so debit per al mangim di ciügn.

Cui tèmp che tira
quanti debiti,
L’è mei pagai
fin che gh’è chi sti franc!

Intro.

Il mugnaio al perd mia tèmp
e’l curr anca lü, di nascosto,
a saldare i suoi debiti, tanti, tanti…
da… Francesca… eh!

E sübit, ciapat sti soldi anche Francesca,
con un sospiro di sollievo,
i a porta da cursa all’hotel, sì, all’hotel
dove l’aspèta un so client…

E ischì i è tücc cuntent!
tücc i è stai pagaa.
I è mia tanti franc
ma almèn i gira! I giiiira!

Coda. Cui tèmp che tira!

18 plays