HD
Davide Buzzi - IMPOSSIBILE - Mx3.ch

IMPOSSIBILE

70 plays
Rock
20 tracks

More information

Added on 1 August 2016

Description
Davide Buzzi & Alex Cambise L’incontro artistico fra il cantautore ticinese Davide Buzzi ed il chitarrista, compositore ed autore milanese Alex Cambise, avviene per caso una sera dell’autunno 2009 in uno studio di registrazione di Monza, mentre con Massimo Priviero si sta lavorando al brano “Il cielo è ancora più blu” che la giovane Kay Buzzi presenterà alle selezioni per il Festival di Sanremo 2010. Davide e Alex legano immediatamente trovando fra di loro delle affinità artistiche che, seppure provenienti da ambienti molto diversi, li accomuna nella loro passione per la canzone rock d’autore e i due iniziano a parlare di una possibile collaborazione. Nel frattempo però Alex Cambise è impegnato nella realizzazione del suo primo album solista, che vedrà la luce a fine novembre 2010, mentre Davide Buzzi si sta orientando verso la produzione esecutiva della giovane Kay, così i numerosi impegni artistici e professionali di entrambi portano i tempi ad allungarsi. L’occasione arriva però attorno alla metà di settembre, quando Schweizer Fernsehen e DRS 3 lanciano il concorso per le selezioni svizzere per l’edizione 2011 dell’Eurovision Song Contest (ESC) che avrà luogo in Germania. I due artisti si incontrano a Settimo Milanese e per tre giorni si rinchiudono all’interno di un antico Casino di Caccia, dotato di una particolare acustica a causa della sua costruzione a volta, dove lontani da tutto e da tutti lavorano incessantemente alla realizzazione di un brano totalmente inedito da presentare alle selezioni svizzere per l’edizione 2011 dell’Eurovision Song Contest. Quando il 2 ottobre escono dal vecchio Casino di Caccia, sono stravolti ma raggianti. È nata la loro opera comune, una canzone dal titolo “IMPOSSIBILE”, con parole di Davide Buzzi sulla musica di Alex Cambise. Si tratta di un brano dalle sonorità tipiche del rock d’autore italiano, sostenuto da chitarre possenti e da una batteria energica, con il basso a segnare la ritmica precisa ed inappuntabile, accompagnando intelligentemente la potenza vocale dei due artisti! Il testo parla di un funambolo innamorato che, abbandonato dalla sua ragazza, si ritrova a dover camminare sul filo, con la mente che però non è sgombra (quindi con il rischio non indifferente di cadere) ma piena dei ricordi degli occhi impossibili di colei che disperatamente ama ma che però non c’è più. In fondo si tratta di una metafora sulla vita e sull’amore, un modo per raccontare come comunque il tempo non si ferma e che bisogna sempre andare avanti, camminando sul filo della vita per trasformare la fine di qualcosa nell’inizio di una nuova e positiva storia! Il video della canzone è stato realizzato presso l’antico Casino di Caccia all’interno del Parco Farina di Settimo Milanese. Le riprese sono state effettuate da Roberto Raudo e Lucio Vecchio, per la regia ed il montaggio dello stesso Lucio Vecchio!
Album
N.N
Year of creation
2011
Label
Pony Record
Director
Lucio Vecchio

Credits and thanks

Grazie di cuore a Raudo, Lucio Vecchio, Alex Cambise, Kay Buzzi, LeAnn Buzzi, Associazione Parco Farina - Settimo Milanese.

70 plays